Azione furtiva

Russula: come non sbagliare con la scelta


Russula (Rússula) sono funghi lamellari appartenenti alla famiglia Russula. Questi sono funghi abbastanza comuni della terza categoria. Sono ricchi di vitamine C, E, gruppo B, PP, macro e microelementi, acidi grassi, lecitina, proteine ​​e carboidrati. Il consumo regolare di russula aiuta a purificare il tratto gastrointestinale e inibisce anche la deposizione di colesterolo.

Vedi la descrizione

I cappelli della giovane russula possono avere una forma sferica o a campana, nel processo di crescita si raddrizzano e diventano piatti o a forma di imbuto. Il loro film secco, a seconda del tipo, ha un colore molto diverso e può essere lucido o opaco. L'interno dei cappelli è coperto, a seconda della varietà, con piatti discendenti frequenti o rari, fragili di colore bianco o giallo pallido.

La russula ha una polpa abbastanza densa, ma molto fragile di colore bianco. Le gambe cave cilindriche sono uniformi, meno spesso ispessite alla base. I funghi hanno un aroma delicato e dolce con note fruttate e un sapore di nocciola.. Oltre alle deliziose russule commestibili, ci sono specie in cui c'è un sapore amaro e bruciante e sono completamente inadatte al consumo. Ecco perché è importante conoscere i segni di entrambi.

Russula commestibile

I tipi più comuni di russula commestibile trovati nel nostro paese includono i seguenti.

  • Palude Russula (Russula paludosa) è caratterizzata da un cappello con una superficie liscia, leggermente appiccicosa, piatti bianchi o giallo chiaro e polpa bianca. Ha una forma semi-conica, che in seguito diventa concava. Il suo diametro è in media di 15 cm, il colore principale è rosso vivo e il centro è marrone scuro. Le gambe bianche o rosate raggiungono i 12 cm di lunghezza e non più di tre di diametro. L'odore di questo tipo di fungo è assente, il gusto è morbido e delicato.
  • Russula squamosa o verdastra (Russula virescens) ha un cappello da 5 a 15 cm di diametro, conico e successivamente concavo, con una depressione al centro e placche di colore bianco. La superficie verde pallida o grigio-verde del fungo spesso esplode e si ricopre di placche di colore bianco. Le gambe sono piuttosto spesse ed elastiche. La polpa di colore bianco ha un gusto nocciolato e un piacevole aroma leggero. Questi funghi sono considerati uno dei migliori russula.

  • Cibo Russula (Russula vesca) il diametro del cappello varia da 5 a 9 cm. Nei giovani esemplari, ha una forma emisferica e negli esemplari più vecchi è piatta. Ha una superficie opaca di un'ampia varietà di sfumature dal bianco al rosso vino o al marrone verdastro e ai piatti bianchi rari. Le robuste gambe cilindriche sono di colore bianco o giallo-marrone. I funghi hanno un leggero sapore di nocciola.

Russula: caratteristiche della specie

  • Russula blu-verde (Russula cyanoxaniha) ha un cappello da 4,5 a 16 cm di diametro con colore lilla, blu-grigiastro o verde-viola. È caratterizzato da una forma emisferica, una superficie adesiva e bordi pubescenti. La superficie interna con piastre frequenti, forti e flessibili ha un colore bianco. I funghi giovani hanno una polpa bianca densa, i vecchi esemplari sono friabili e leggermente giallastri.
  • La russula è intera I cappelli (Russula integra) inizialmente hanno una forma emisferica, man mano che crescono diventano più piatti e poi concavi. Hanno un diametro da 6 a 15 cm, bianco latte e quindi ingiallimento. La polpa elastica e facilmente sbriciolabile si allenta e diventa gialla nel tempo. Il colore della superficie varia dal marrone-rosso al marrone scuro. Tutta la russula è caratterizzata da gambe corte e spesse che diventano vuote nel tempo.

Falsi tipi di russula

Nessun tipo di russula è velenoso, sono semplicemente immangiabili per le loro caratteristiche gustative: alcuni non possono essere consumati a causa della forte amarezza, mentre altri contengono sostanze che causano bruciore e irritano le mucose. Sfortunatamente, la falsa russula in pratica è molto difficile da distinguere da quella commestibile, poiché spesso sembrano quasi uguali. Pertanto, è possibile determinare quale tipo di fungo è leccandolo con la lingua, quindi sciacquare il piano della bocca.

  • Il cappello ha una Russula che brucia-caustica (Russula emetica) polpa forte e densa, frequenti lastre elastiche di colore bianco, superficie lucida rosso brillante. All'inizio della crescita, ha una forma a campana, quindi si raddrizza e diventa piatta. Di diametro non supera i 10 cm. Le zampe di questo tipo di fungo sono molto fragili. La loro lunghezza è di circa 8 cm e un diametro di 2 cm. Questo fungo può essere confuso con una russula molto simile.
  • Russula Kele (Russula queletii), o Russula rosa, ha un cappello appiccicoso di colore viola con un diametro da 5 a 8 cm. Nei giovani funghi ha una forma convessa, quindi si raddrizza e diventa a forma di imbuto. Sulla superficie interna sono presenti lastre di colore crema-biancastro. Le gambe rosa raggiungono un'altezza compresa tra 6 e 8 cm e non più di due di diametro. L'odore ricorda una miscela di frutta, il sapore è molto amaro.

  • Russula arrossì falsamente (Russula fuscorubroides) cappello liscio ha un colore viola-viola o nero. È leggermente convesso nei funghi giovani e fortemente concavo in quelli vecchi. Per questa specie, i bordi scanalati sono caratteristici. Le placche bianco-arancio sono piegate da archi. Le gambe affusolate sul fondo e colorate in cappelli sono decorate con strisce di colore rosso brillante. La polpa rosata profuma di frutta ed è amara.
  • Russula giallo ocra (Russula ochroleuca) è caratterizzata da un cappello giallo brillante liscio e appiccicoso da 5 a 12 cm di diametro. All'inizio della crescita, ha una forma emisferica, che alla fine cambia per aprirsi. Frequenti piatti bianchi crescono fino al peduncolo carnoso. La polpa dei funghi ha un colore bianco, che nel tempo diventa grigia. Il sapore di questi funghi è molto acuto e bruciante.
  • Cappelli Russula blu scuro, o sardonice (Russula sardonia), hanno un diametro di circa 10 cm, inizialmente convesso e diventando concavo durante la crescita. La polpa amara e bruciante ha un colore giallastro. I piatti bianchi ingialliscono rapidamente. Sulle gambe viola chiaro sono chiaramente visibili macchie gialle.

Posizioni e date di raccolta

Sia la russula commestibile che la falsa russula crescono quasi ovunque in qualsiasi foresta di conifere o latifoglie. Amano i bordi, le radure, i bordi delle strade ricoperti di muschio. I primi esemplari compaiono nelle pinete nella sabbia all'inizio di giugno. La raccolta principale inizia ad agosto e termina all'inizio di ottobre.

Metodi di cottura

Esistono diversi modi per cucinare e conservare la russula per l'inverno. Sono salati, in salamoia, congelati, fritti e in umido. La raccolta non richiede molto tempo, poiché questi funghi sono facili da pulire e lavare.

Russula salò

La russula viene spesso utilizzata come fungo sottaceto.

ingredienti:

  • Funghi (crudo) - 1 chilogrammo;
  • Acqua - 1 litro;
  • Sale - 60 grammi;
  • Chiodi di garofano - 5 pezzi;
  • Pimento (piselli) - 10 pezzi;
  • Foglia di alloro - 5 pezzi.

Metodo di cottura:

  1. Sbucciare i funghi, lasciare in acqua fredda per due ore, quindi risciacquare bene.
  2. Metti sale, spezie e funghi in acqua bollente.
  3. Dopo che i funghi si sono depositati sul fondo della padella, devono essere rimossi dal fuoco, mettere le banche, versare la salamoia e chiudere con coperchi di plastica.

Russula in salamoia

ingredienti:

  • Funghi (crudo) - 1 chilogrammo;
  • Acqua - 0,5 litri;
  • Sale - 1 cucchiaio;
  • Zucchero - 1 cucchiaino;
  • Acido acetico - 1 cucchiaino;
  • Chiodi di garofano - 5 pezzi;
  • Pepe nero (piselli) - 10 pezzi;
  • Foglia di alloro - 5 pezzi;
  • Semi di aneto - 1 cucchiaino.

Metodo di cottura:

  1. Porta l'acqua a ebollizione, aggiungi sale, zucchero, spezie e funghi.
  2. Dopo aver fatto bollire i funghi per 20 minuti, è necessario disporli in barattoli sterilizzati, versare la marinata e il sughero con coperchi di plastica.

Conservare i funghi in frigorifero o in cantina. La russula in scatola è pronta per l'uso dieci giorni dopo la preparazione. Una varietà di piatti può essere preparata da loro.

Come cucinare la russula

Naturalmente, la russula cucinata correttamente è un piatto molto gustoso. Ma dovresti sapere che non devi mangiare più di 200 g di questo prodotto in una volta sola. E per coloro che soffrono di eventuali malattie del sistema cardiovascolare, dello stomaco o dell'intestino, è meglio non mangiarli affatto, poiché ciò può portare a una esacerbazione della malattia.

Guarda il video: P1080433 RUSSULE:come riconoscere quelle TOSSICHE (Luglio 2020).