Istruzione

Quali funghi crescono a maggio in periferia


Alcuni funghi a maggio nella regione di Mosca compaiono quasi immediatamente dopo un sufficiente riscaldamento del suolo forestale. Tutti i funghi commestibili che crescono nelle foreste della regione di Mosca e di altre regioni sono classificati in base a quattro categorie condizionali, che consentono sia agli intenditori esperti di "caccia silenziosa" che ai raccoglitori di funghi alle prime armi di valutare correttamente non solo il gusto, ma anche il valore nutrizionale dei funghi raccolti.

Funghi di maggio commestibili

Naturalmente, le specie più deliziose, tra cui funghi porcini, funghi veri e gialli, nonché funghi di pino e abete rosso, non sono ancora state raccolte a maggio. Sapendo che tipo di specie commestibili compaiono nella tarda primavera, i raccoglitori di funghi hanno una grande opportunità di raccogliere un raccolto precoce:

  • il primo nelle foreste della regione di Mosca ad apparire spugnole, che preferiscono i terreni gonfi e fertili delle foreste decidue, ma possono anche crescere nei salici;
  • le spugnole coniche hanno un cappello allungato e crescono singolarmente o in gruppo sui terreni delle foreste di conifere;
  • foreste miste - un habitat preferito della spugnola del presente, che ha un caratteristico cappello a forma di uovo, brunastro o grigiastro;

  • le aree delle foreste decidue della regione di Mosca sono ricche di cappe che appartengono al gruppo dei funghi marsupiali condizionatamente commestibili e hanno un cappello a forma di campana;
  • dopo che spugnole e linee apparvero in gran numero, gli impermeabili primaverili, che si trovano più spesso nelle radure e nei prati, così come lungo le strade, iniziano la loro crescita attiva; la forma del giovane fungo del palloncino è a forma di pera e la sua polpa è carnosa e tenera, quindi viene spesso usata per friggere;
  • i funghi primaverili, che sono popolari tra i raccoglitori di funghi esperti, possono essere attribuiti al fungo di ostrica, che cresce su legno in decomposizione o sottobosco;
  • dal punto di vista del gusto, l'agarico di miele di prato è considerato molto fruttuoso, che inizia a dare frutti negli ultimi dieci giorni di maggio ed è in grado di formare corpi fruttiferi fino all'inizio dell'autunno;
  • i peperoni arancioni sono funghi primaverili commestibili senza un aroma e un gusto pronunciati, quindi i loro corpi fruttiferi luminosi e attraenti vengono utilizzati per il decapaggio in un assortimento di funghi.

Funghi in periferia

I raccoglitori di funghi esperti all'inizio della primavera, subito dopo la neve nella foresta e nei prati, raccolgono:

  • Sarcoscifu austriaco o sarcoscypha austriaca;
  • discina tiroidea o Discina ancilis;
  • sclerotinia tuberosa o sclerotinia tuberosa;
  • Strobilurus zampe intrecciate o Strobilurus stephanocystis;
  • strobiliurus commestibile o Strobilurus esculentus.

Questi funghi non si differenziano per il gusto eccezionale o l'aroma di funghi, ma hanno una composizione nutrizionale piuttosto preziosa e consentono di arricchire la dieta dopo un lungo periodo invernale.

Quando si raccolgono funghi primaverili commestibili, è molto importante fare molta attenzione e non usare funghi sconosciuti o troppo cresciuti per il cibo.

Funghi di maggio velenosi e non commestibili

Dopo che la neve si scioglie e il terreno si riscalda nelle foreste e nei prati, compaiono non solo funghi commestibili e gustosi, ma anche varietà non commestibili di questa cultura. Soprattutto spesso i raccoglitori di funghi incontrano i seguenti tipi di funghi velenosi e pericolosi per la salute umana nelle foreste della regione di Mosca:

  • entoloma primaverile o Entoloma vernum, con cappello a forma di cono, a forma di gobba o conico largo con una superficie setosa e leggermente appiccicosa; la polpa di questo fungo velenoso ha un colore bruno grigiastro e un odore polveroso; una gamba di forma cilindrica di colore marrone grigiastro o quasi nero;
  • falsa schiuma giallo zolfo o Hypholoma fasciculare con placche di colore giallo zolfo o verdastro-oliva e polpa amara con un odore molto caratteristico e sgradevole;
  • urna invernale o Urnula hiemalis, che ha un corpo di frutta chiuso ovoidale, che, mentre cresce e si sviluppa, si apre e acquisisce una forma a coppa pronunciata con una superficie opaca, marrone-oliva o marrone del cappello.

Secondo gli esperti nazionali, anche i primi funghi primaverili come le linee possono essere classificati come condizionatamente commestibili, ma richiedono la preparazione più accurata. I corpi fruttiferi di questi funghi devono essere accuratamente puliti e bolliti due volte. In paesi stranieri, le linee appartengono alla categoria dei funghi velenosi e non vengono mangiate.

I tipi di funghi mortalmente pericolosi, che negli anni con una primavera anormalmente calda possono apparire nelle foreste vicino a Mosca nell'ultima decade di maggio o all'inizio di giugno, sono rappresentati da:

  • svasso pallido;
  • patuillard fibroso;
  • cucina bordata;
  • biancastro biancastro e rossastro;
  • lepiotismo di diverse specie;
  • volare agarico;
  • Cortinarius.

Dove raccogliere

Le spugnole sono comuni, così come le varietà di questo fungo, come la spugnola rotonda, la conica e il cappuccio di spugnola, si trovano quasi ovunque nel territorio di Mosca e nelle regioni vicine. I corpi fruttiferi di questi funghi sono piuttosto fragili, quindi dovrebbero essere raccolti con estrema cautela.

Molti dei primi funghi commestibili compaiono in grandi gruppi su ceppi vecchi e marci o boschi morti di specie decidue e conifere.

Gli agarichi di miele di campo o di campo tollerano abbastanza facilmente il raffreddamento primaverile di notte e preferiscono il legno in decomposizione, il legno morto e le patatine in decomposizione, i ceppi e il terreno vicino a loro. Grandi gruppi di funghi commestibili si trovano in primavera in zone forestali decidue e miste, un po 'meno spesso crescono nelle foreste di conifere, così come in giardini o parchi.

Consigli di cucina

Anche i funghi primaverili commestibili necessitano di una preparazione adeguata prima della cottura:

  • i corpi di frutta sinuosi e piegati di punti e spugnole devono essere lavati ripetutamente e il più accuratamente possibile con acqua, che li libererà completamente da detriti forestali accumulati e particelle di terreno;
  • indipendentemente dal tipo, si consiglia di sottoporre i funghi lavati e pelati a doppia ebollizione in acqua salata;
  • è indesiderabile utilizzare il brodo di funghi ottenuto facendo bollire i primi funghi primaverili per l'ulteriore preparazione del primo o del secondo, nonché degli spuntini.

Va ricordato che l'avvelenamento può essere ottenuto utilizzando corpi fruttiferi con un'alta concentrazione di metalli pesanti, pesticidi ed erbicidi, nonché sostanze radioattive. Tra le altre cose, spesso la causa dell'intossicazione è l'uso di funghi seminati con agenti patogeni.

Come marinare i funghi

Ai primi segni di intossicazione alimentare, è necessario risciacquare lo stomaco con una soluzione debole di permanganato di potassio e assumere qualsiasi preparazione assorbente, ad esempio carbone attivo o Polysorb, in un dosaggio secondo le istruzioni fornite dal produttore.


Guarda il video: Agriturismo "Fontana Sant' Eramo" - Circello BN (Dicembre 2020).