Consigli

Cura del prato: dalla scelta degli attrezzi al riparo per l'inverno


La corretta manutenzione del prato comprende diverse misure obbligatorie di base, che sono rappresentate dalla falciatura regolare, dalla concimazione dei fertilizzanti e dalla pulizia della superficie delle foglie cadute e del legno morto.

Strumenti e attrezzature per la cura del prato

Un bel prato ben curato di fronte alla casa è un attributo invariabile del design moderno di un giardino personale e territorio del giardino. Non è difficile prendersi cura dell'erba, ma affinché il lavoro sia eseguito nel modo più semplice ed efficiente possibile, è necessario utilizzare vari strumenti manuali e automatizzati.

Rastrello da prato

Un rastrello è un noto strumento agricolo utilizzato per piantare erba e cura del prato, e può essere rappresentato dai seguenti modelli:

  • rastrello dritto necessario per allentare e livellare la superficie del terreno;
  • con diverse opzioni di presa utilizzate per allentare il terreno su superfici di dimensioni diverse e in luoghi difficili da raggiungere;
  • con denti spessi “attorcigliati” per rompere zolle di argilla grandi e argillose;
  • aeratori con coltelli a denti appuntiti in acciaio temprato e galvanizzato.

Gli strumenti a profilo più stretto sono:

  • modelli standard di prato con denti allungati e leggermente elastici, che durante il funzionamento non sono intasati da foglie ed erba;
  • rastrello a ventaglio con denti fortemente elastici, in grado di rimuovere rapidamente e accuratamente le foglie dalla superficie senza danneggiare l'erba.

Particolarmente convenienti sono i ranghinatori a ventaglio che possono regolare la larghezza della pinza mediante uno speciale meccanismo di rotazione.

Come ripristinare il prato dopo l'inverno

Tecnica di cura

Attrezzature e macchinari vengono spesso utilizzati quando necessario per la cura di grandi prati:

  • il terreno del prato presenta una compattazione costante e, di conseguenza, gli strati di terreno denso passano una quantità insufficiente di aria, umidità e sostanze nutritive. Tali superfici possono rapidamente appassire e richiedere aeratori speciali. I prati aerati sembrano più attraenti e durevoli. aerazione è migliorare la produttività. Usando coltelli speciali, fai piccoli tagli nel terreno, che facilita il flusso di ossigeno e sostanze nutritive;
  • vertikuttery o i denti verticali sono una sorta di aeratori "avanzati", in grado non solo di fornire ventilazione alla terra, ma anche di eseguire la pulizia di erba secca, detriti di piante, licheni e muschi. L'elaborazione di una superficie del prato con tale dispositivo viene eseguita immediatamente dopo l'inverno e in autunno;
  • scarifier in linea di principio, sono gli stessi verticutters, ma una macchina del genere taglia la terra, la allenta e raccoglie tutta la spazzatura all'interno di appositi cassonetti.

La tecnologia corretta per l'utilizzo di attrezzature speciali non solo semplifica il lavoro con i prati, ma rende anche la manutenzione rapida e altamente efficace.

Tecnologia e metodi per la cura del prato

Se in inverno i prati non hanno praticamente bisogno di essere curati, allora in primavera, estate e autunno devi fare molti sforzi per ottenere un paesaggio attraente. La cura della primavera comprende la pettinatura delle zolle, nonché l'aerazione, la medicazione superiore, il trattamento e le misure preventive, la semina e il taglio. In estate vengono eseguiti tagli di capelli, irrigazione e top dressing e in autunno sono necessari aerazione e riparazioni, nonché un taglio di capelli finale.

Aerazione del prato

Per garantire una buona crescita dell'erba, viene eseguita l'aerazione primaverile del terreno. Utilizzando questa procedura, gli strati superiori con la massa principale della radice sono arricchiti con ossigeno. Fornisce inoltre un accesso normale a fertilizzanti e umidità alle colture erbacee.

È molto importante svolgere l'evento in presenza di ristagno d'acqua in piccole aree.

Pettinatura

Dopo che la massa di neve si è sciolta e lo strato superiore della terra si è asciugato, è necessario produrre una pettinatura del tappeto erboso di alta qualità e tempestiva seguita dalla rimozione di fogliame e altri detriti di origine vegetale. Si consiglia di pettinare la superficie del prato con un rastrello a ventaglio o speciali mezzi meccanizzati in due direzioni reciprocamente perpendicolari.

Alimentazione e irrigazione

Una corretta pettinatura dovrebbe precedere l'irrigazione principale e la medicazione superiore. L'irrigazione dovrebbe essere moderata, senza seccare il tappeto erboso e un'eccessiva umidità. Le misure di irrigazione devono essere eseguite secondo le seguenti regole:

  • l'irrigazione deve essere eseguita la sera o in una giornata nuvolosa;
  • versare la terra ad una profondità di 7-10 cm;
  • l'acqua di irrigazione dovrebbe avere una temperatura di almeno 12-14suC;
  • l'irrigazione è richiesta ogni dieci giorni circa.

L'erba del prato ha un forte bisogno di ulteriore ravvivatura, a causa di falciatura frequente:

  • la concimazione con azoto accelera la crescita della massa verde e attiva la capacità di formare germogli;
  • il top dressing al fosforo ha un effetto positivo sulla crescita e sullo sviluppo delle radici e migliora anche la lavorazione;
  • condimento superiore di potassa accelerare il flusso di umidità nel sistema radicale delle erbe, sono in grado di aumentare la resistenza invernale.

Il rapporto tra azoto, fosforo e potassio dovrebbe essere 6: 2: 3. È consentito utilizzare fertilizzanti complessi già pronti. Si consiglia di condire immediatamente dopo la falciatura dell'erba. e combinarsi con le attività di irrigazione. È possibile pettinare la superficie prima della medicazione superiore. Piercing al terreno consente una penetrazione più profonda.

Allineamento dei bordi

Nel processo di crescita attiva, l'erba è in grado di strisciare sui bordi dei percorsi del giardino, bordi, così come aiuole e aiuole adiacenti al prato. L'afflusso dei bordi del prato si verifica in primavera, subito dopo la raccolta di massa di neve e l'assorbimento di acqua di fusione.

In questo caso, il tappeto erboso deve essere tagliato al livello desiderato con una pala da giardino affilata. Al fine di ottenere la linea di bordo più uniforme nel processo di allineamento, è necessario eseguire tutto il lavoro su un righello estemporaneo posato sulla superficie, che può essere rappresentato da una guida piatta o da una tavola.

Come e quando falcia l'erba

I prati sono tagliati non solo per motivi estetici, ma anche per la capacità di adattarsi, crescere e recuperare rapidamente. Formata opportunamente da tagli di capelli, una fitta copertura del prato non consentirà la penetrazione della vegetazione infestante. L'altezza della copertura nella maggior parte dei casi varia a seconda del suo scopo. L'erba macinata viene falciata ad un'altezza di 30-40 mm.

Le coperture decorative per giardinaggio paesaggistico possono essere falciate ad un'altezza di 40-70 mm. Alla stessa altezza, è necessario falciare prati funzionali per parchi giochi e aree ricreative. La copertura sportiva non è troppo tipica per il panorama delle trame personali, è destinata alla sistemazione di campi da calcio, nonché a hockey su prato o golf. L'altezza di taglio di tali siti è di 30-40 mm.

Come ripristinare il prato

Il primo taglio di capelli viene eseguito in modo delicato, dopo che l'altezza dell'erba è di 120-140 mm. Il taglio può arrivare fino a 80 mm. Nei prossimi due anni, i rivestimenti del terreno possono essere falciati ad un'altezza di 40-50 mm e il giardinaggio funzionale e paesaggistico - 50-70 mm. Il primo taglio di capelli dovrebbe essere fatto nell'ultima decade di aprile o all'inizio di maggio.

Altri eventi

In condizioni di clima molto umido e caldo, possono verificarsi alcune malattie fungine sull'erba del prato, che sono spesso rappresentate dal fusarium e vari tipi di muffe, nonché dall'oidio. Se durante l'esame preventivo sono stati identificati tali problemi, le lesioni e le aree circostanti devono essere spruzzate tre volte con qualsiasi fungicida sistemico.

Cura del prato primaverile

All'inizio della primavera, non è praticamente possibile determinare visivamente correttamente il grado di danno al rivestimento. È possibile verificare l'integrità del prato solo nella fase di crescita dell'erba. A seconda della conservazione, gli eventi primaverili possono variare leggermente, ma Le opere principali sono le seguenti:

  • nella fase di raccolta attiva della massa nevosa, è necessario ridurre al minimo la deambulazione e il calpestio della copertura e anche fornire un'aerazione attiva utilizzando attrezzature speciali o forconi, facendo buchi nel tappeto erboso con una profondità di 80-100 mm;
  • i detriti delle piante e il vecchio fogliame dell'anno scorso devono essere rimossi dalla superficie del prato in modo delicato, a causa del ripristino piuttosto lento e debole del sistema radicale e delle parti aeree dopo l'inverno;
  • la presenza di una quantità significativa di supporti per erba secca marrone indica l'assenza di falciatura in preparazione per l'inverno, quindi è necessario utilizzare un verticutter. Tale macchina taglia facilmente e rapidamente, efficacemente pettinare il tappeto erboso.

Anche in primavera, è necessario prima realizzare la medicazione superiore e, se necessario, livellare la superficie. Su aree spoglie, viene seminata erba da prato, che renderà la copertura uniforme, densa e attraente.

Come preparare un prato per l'inverno

In autunno, devi preparare adeguatamente un prato personale per le gelate invernali. A tal fine, sono in corso diverse attività molto importanti:

  • con l'aiuto di un rastrello a ventaglio, viene eseguita una pulizia accurata ma accurata dei supporti del prato da detriti di piante e foglie secche;
  • dopo la pulizia, il taglio autunnale degli stand viene effettuato all'inizio di ottobre, il che eviterà la decomposizione dell'erba sotto uno strato di neve;
  • il rivestimento pulito deve essere dotato di un'aerazione di alta qualità, che consente di effettuare un drenaggio di alta qualità e di fornire aria al sistema radicale;
  • Buoni risultati si ottengono con l'applicazione di fertilizzanti al fosforo e potassio, che devono essere integrati da abbondanti misure di irrigazione.

Aerazione del prato

Se è arrivata la brina prima che cadesse abbastanza neve, si consiglia di coprire la superficie del prato con uno strato di torba o terriccio secco isolante.

Un prato curato e ben curato può diventare una vera decorazione di qualsiasi paesaggio su un giardino personale e una trama da giardino, ma è necessario mantenerlo costantemente in condizioni adeguate, osservando la tecnologia di cura ed eseguendo attività di base durante tutto l'anno.