Piante

Ripsalis: una descrizione dei tipi e delle regole di cura a casa


La ripsalis appartiene al genere dei cactus epifiti, che crescono abbastanza bene a casa e non hanno assolutamente bisogno di cure particolari. Tutti i rappresentanti tipici di tali cactus nella floricoltura indoor sono spesso chiamati cactus e vischio, e numerose specie combinano con successo poco impegnative a condizioni di crescita e alta decoratività.

Ripsalis: una descrizione botanica

Il genere Ripsalis (Rhipsalis Gaertn.) Ha circa sessanta specie appartenenti alla famiglia dei cactus. Le piante perenni decorative della patria sono foreste tropicali in Brasile. Le caratteristiche morfologiche possono essere molto variabili. La parte aerea della pianta può essere più o meno eretta o diffusa.

Le forme principali sono arrotondate, angolari e piatte, parte del gambo piuttosto succosa. La maggior parte delle specie non ha spine. La fioritura è relativamente rara. Il fiore è piccolo, con un diametro di circa un centimetro, bianco o giallo biancastro. Si conosce l'unica specie a fiore rosso. I frutti sono bacche biancastre, rosa, rosse o gialle.

La ripsalis si prende cura di casa

Per ottenere la fioritura, la cultura della stanza deve fornire un'illuminazione chiara e diffusa alle finestre della direzione orientale. In estate, una pianta in vaso può essere portata all'esterno, proteggendo dalla luce solare diretta e proteggendo dalle precipitazioni atmosferiche.

Lo stadio della fioritura attiva si verifica nel periodo primavera-estate., quindi, la pianta avrà bisogno di un'irrigazione abbondante con acqua stabilizzata a temperatura ambiente. Nei mesi autunnali e invernali, durante la fase di riposo, le misure di irrigazione devono essere ridotte, ma non dovrebbe essere consentito un forte essiccamento del suolo.

I ripsalis devono essere nutriti solo nel periodo primavera-estate, una volta ogni due settimane, con fertilizzanti fosforo-potassio con una quantità minima di azoto. Nella fase di vegetazione attiva, la cultura decorativa deve fornire un regime di temperatura nell'intervallo 18-20suC. In inverno, la temperatura dovrebbe essere abbassata a 14-15suS.

Ripsalis in crescita

Descrizione di visualizzazioni popolari

Nonostante il fatto che molti tipi di ripsalis siano in grado di crescere esclusivamente in condizioni naturali e naturali, alcuni sono abbastanza ben adattati per la coltivazione in floricoltura indoor.

Ripsalis cassuta

Questa specie è una pianta succulenta sospesa con germogli sufficientemente lunghi e morbidi. La cultura indoor fiorisce magnificamente nell'ultimo decennio di primavera. Ripsalis Kassutha è caratterizzato dalla formazione di germogli pendenti e cilindrici, la cui lunghezza spesso raggiunge i tre metri. I fiori sono di colore bianco-verdastro o crema-biancastro, profumati. Dopo la fioritura, si formano bacche rosse.

Ripsalis Cereusculus

Il Cereusculum ripsalis (R.cereuscula) ha germogli lunghi e sottili, divisi in segmenti corti e carnosi, altamente ramificati. Segmenti lunghi fino a 10 cm si estendono dalla base della pianta, divisi in cima in parti più piccole che si estendono in diverse direzioni. In inverno si formano fiori di medie dimensioni e macchiati di bianco con una leggera sfumatura rosata. I petali sono stretti, con un'affilatura alle estremità. La fioritura è piuttosto rara nella floricoltura indoor.

Mix di Ripsalis

Questa specie è particolarmente spesso coltivata in casa. La perenne da interni senza pretese ha parti dello stelo sottili, articolate e pendenti, grazie alle quali si crea un effetto molto interessante e altamente decorativo. Le specie miste fiorite sono rare, piccoli e poco appariscenti fiori di colorazione biancastra.

Altre varietà

I giardinieri dilettanti domestici spesso coltivano altri tipi di ripsalis indoor:

  • Barcelo (R burchellii) con steli primari lunghi 60 cm e steli terminali lunghi fino a 60-70 mm con un diametro medio di un paio di millimetri;
  • trichoid (R.capilliformis) - un'imponente pianta ornamentale ben nota al coltivatore che ha steli ramificati morbidi e sottili e piccoli fiori biancastri;
  • Gobeliana (R.goebeliana) presenta segmenti primari arrotondati e appiattiti, nonché segmenti terminali larghi fino a 30 mm;
  • riccio (R.crispata) - pianta cespugliosa con ampi segmenti di fusto a forma di foglia non più lunghi di 10-11 cm;
  • Lindberg (R.lindbergiana) - ha germogli lunghi e pendenti, che sono rappresentati da segmenti primari lunghi e secondari corti;
  • mezembriantemovidny (R.mesembryanthemoides) - perenne indoor, simile ai rami di abete con aspetto secondario arrotondato;
  • tondeggiante (R.teres) - si riferisce alla categoria di piante perenni fortemente ramificate con germogli eretti e pendenti cilindrici e piccoli fiori macchiati di giallo;
  • prismatico (R.prismatica) - una specie ramificata che ha un forte gambo cilindrico con germogli sfaccettati e fiori biancastri poco attraenti;
  • pustoplodny (R. cassutha) - caratterizzato dalla presenza di germogli sottili, articolati, sospesi e piccoli fiori non troppo attraenti.

Ripsalis di taglio

Come e quando trapiantare ripsalis

È necessario trapiantare la cultura indoor di ripsalis non solo in modo tempestivo, ma anche correttamente, osservando le seguenti raccomandazioni:

  • il trapianto viene eseguito solo dopo la fioritura completa;
  • il vaso di fiori dovrebbe essere poco profondo;
  • il substrato di semina dovrebbe essere sufficientemente sciolto e arioso, a base di zolle di terra e lamiera, torba e briciole di mattoni, nonché sabbia a grana media;
  • è consentito l'uso di terreni pronti per la coltivazione di cactus per la semina e il reimpianto.

Le giovani piante da interno devono essere ripiantate ogni anno, mentre i campioni più grandi e più grandi devono essere ripiantati ogni 3-4 anni. Durante il trapianto, è molto importante ricordareche, indipendentemente dal tipo, la ripsalis indoor ha un apparato radicale molto debole e germogli fragili, quindi è necessario trapiantare con cura la perenne decorativa.

Dopo l'acquisizione, si consiglia di trapiantare la pianta il prima possibile. Questa regola agrotecnica è dovuta all'incapacità del suolo trasportatore di fornire alla cultura decorativa un'alimentazione adeguata, necessaria per la piena crescita e sviluppo in tutte le fasi della stagione di crescita. Il trapianto di una nuova pianta acquisita può essere eseguito indipendentemente dal periodo dell'anno.

Malattie e parassiti

Di norma, i giardinieri non hanno problemi con la coltivazione di cactus epifiti a condizioni ambientali. Tuttavia, è necessario ispezionare periodicamente la pianta perenne decorativa al fine di escludere le seguenti lesioni e danni:

  • l'illuminazione insufficiente provoca il decoloramento della parte dello stelo della pianta e provoca un eccessivo allungamento, nonché un significativo deterioramento della decoratività;
  • una cura impropria può causare una violazione della formazione nella parte aerea della clorofilla, la cosiddetta clorosi;
  • tutti i tipi di ripsalis reagiscono molto dolorosamente ai sali in eccesso nel substrato del suolo, nonché a qualsiasi variazione della temperatura del suolo nel vaso di fiori;
  • L'irrigazione eccessiva e l'irrigazione del terreno diventano spesso la principale causa di danno al collo e all'apparato radicale di una putrefazione interna perenne;
  • è molto pericoloso inumidire il terreno in un vaso di fiori nel tardo autunno o in inverno, quando la pianta non necessita di annaffiature frequenti e abbondanti;
  • relativamente spesso, la parte aerea della cultura decorativa interna è influenzata dal marciume grigio, in cui c'è un ammorbidimento dei segmenti sui germogli. Tale malattia provoca un'eccessiva umidità nella stanza e una circolazione dell'aria inadeguata.

Dai parassiti delle piante, la ripsalide interna può essere danneggiata dai vermi, che succhiano i succhi delle piante dalla parte in superficie. I parassiti minori possono essere rimossi con un panno umido. In caso di lesione di massa, sarà necessario trattare la parte aerea della cultura con farmaci anti-coccidici.

I danni alla parte aerea di una cultura interna perenne sono in qualche modo meno comuni. tripidi e zecche, che sono in grado di causare una deformazione forte e chiaramente visibile dei fiori, nonché della parte dello stelo e del fogliame. Se vengono rilevati tali fattori dannosi, si raccomanda di trattare immediatamente la pianta con sostanze chimiche sistemiche. Durante questo periodo, tutte le migliori medicazioni cessano necessariamente e categoricamente è impossibile eseguire un trapianto.

Varietà di Ripsalis

Le ripsalis da interno sono piante enormi, i cui germogli sono costituiti da segmenti di segmenti ben definiti e appartengono giustamente alla categoria di colture senza pretese e altamente decorative, popolari tra i giardinieri dilettanti domestici. Tuttavia, per mantenere l'attrattiva esterna, le piante perenni tropicali devono essere fornite con cura decente, permettendo alla cultura di esprimersi in piena bellezza.