Consigli

I funghi non commestibili più comuni


Quasi tutti i raccoglitori di funghi sanno che ci sono funghi commestibili e non commestibili, così come velenosi che possono causare avvelenamento umano. Le specie non commestibili di funghi sono funghi a bassa tossicità, che per determinati motivi non vengono utilizzati a fini alimentari. L'elenco di tali specie è piuttosto ampio.

Caratteristiche dei funghi non commestibili

La descrizione e il nome di molte specie non commestibili sono noti ai cacciatori di tranquillità più esperti, ma per i raccoglitori di funghi principianti è molto difficile determinare il grado di non commestibilità del fungoe distinguere tra specie non commestibili e specie commestibili.

Nel nostro paese, è consuetudine classificare i funghi come non commestibili. i cui corpi fruttiferi non possono essere mangiati per vari indicatori, ma non in relazione alla loro tossicità:

  • Veramente non commestibili sono varietà che hanno un odore sgradevole o un gusto amaro, bruciante e ripugnante che non possono essere eliminate durante il trattamento termico;
  • alcuni tipi di funghi non sono commestibili in determinate fasi dello sviluppo;
  • i corpi di frutta con una consistenza cork, coriacea o legnosa non sono usati per scopi alimentari.

Le specie potenzialmente commestibili che crescono su substrati poco attraenti, tra cui letame o escrementi, sono generalmente classificate come funghi non commestibili. Inoltre, i corpi fruttiferi di molti funghi della famiglia dei miceni, negunichnacei, crepidoto, ordinari, stropharia, nidificanti, eterobasidici e marsupiali non sono usati per la preparazione di piatti a base di funghi, a causa delle loro dimensioni troppo piccole e del gusto mediocre.

Specie di funghi non commestibili comuni

Va notato che le varietà non commestibili non sono in grado di rappresentare una grave minaccia per la salute e la vita umana, ma possono rovinare il gusto dei piatti a base di funghi, quindi È importante distinguere quali specie appartengono a questa categoria. Per distinguere tali funghi raccoglitori di funghi inesperti consentirà una tabella speciale.

Visualizza nomelatinoArea di distribuzioneMotivo dell'inevitabilità
Boletus non commestibileBoletus calopusBoschi di conifere, querce e latifoglie con suoli sabbiosi acidi, sotto querce nel territorio di piazze e parchiIl sapore della polpa è troppo amaro
Giallo doratoLactarius chrysorrheusCresce singolarmente o in piccoli gruppi nelle zone di foresta deciduaSapore di pepe molto acuto e sgradevole
Gall fungoTylopilus felleusPiù spesso, i corpi fruttiferi crescono singolarmente o in piccoli gruppi su suoli acidi e fertili delle foreste di conifere.L'amarezza della carne aumenta durante il trattamento termico
Impermeabile comuneScleroderma citrinoSu suolo o legno in decomposizione nelle foreste, nelle giovani piantagioni, nei prati e nei campi, ai bordi delle strade e ai bordi delle foresteIl corpo del frutto è denso e coriaceo, punteggiato da squame brunastre o verruche in rilievo
Latteo acutoLactarius acerrimusNelle aree boschive decidue sotto querceSapore di pepe molto acuto e sgradevole
Coprinus a casaCoprinellus domesticusCresce in gruppi su legno morto e ceppi di latifoglie.Aspetto e sapore sgradevoli della polpa
La ragnatela sta ingannandoDecipiens cortinariusCresce nelle zone di foresta di conifere e latifoglieNon importa dal punto di vista nutrizionale
Burro al pepeChalciporus piperatusIl più delle volte si trova nelle foreste di conifere, dove forma la micorriza con il pinoHa un sapore molto speziato e pepato.
Fungo escaPhellinus igniariusLesione focale di legno vivo e morto, ceppi e legno mortoIl tessuto del corpo del frutto è molto duro, tipo legnoso
La russula è pungenteRussula emeticaForma la micorriza con alberi nelle foreste di conifere e latifoglieNon commestibile a causa della polpa amara
Trucco scarsoPluteus exiguusLegno morto di latifoglieNon importa dal punto di vista nutrizionale
Parlatore di bombettaClitocybe diatretaCalanchi e terreni sabbiosi in boschi di pini e betullePuò contenere componenti muscarine o simili a muscarine.

Le differenze tra doppi non commestibili

L'assoluta somiglianza esterna dei doppi funghi non commestibili con le specie commestibili è evidente solo a prima vista. Un esame più attento dei corpi fruttiferi ci consente di riconoscere una serie di differenze con cui tali specie differiscono:

  • gall fungo o bianco falso, ha una pronunciata somiglianza esterna con il porcino, ma a differenza del suo fratello "nobile" ha uno strato tubolare rosa e un cappello arrossato;
  • porcini falsi in contrasto con il presente, man mano che cresce e si sviluppa, acquisisce una pronunciata sfumatura rosata dello strato tubolare e la parte inferiore della gamba di solito ha un ispessimento piuttosto impressionante;
  • falso butterdish è abbastanza raro nelle nostre foreste e presenta un ispessimento caratteristico, molto pronunciato nella parte inferiore del fusto, che è immerso nel terreno o nella lettiera di conifere;
  • finferli ha un cappello rotondo a forma di imbuto con bordi lisci e un caratteristico arancio rossastro, con una colorazione color rame;

  • categoria funghi finti include rappresentanti di diverse specie che crescono su legno, e il più famoso giallo schiuma giallo zolfo e falso rosso mattone hanno un colore pronunciato, che si riflette nel nome;
  • fungo pallido ricorda molto il champignon e alcuni tipi di russula, quindi dovresti prestare attenzione al colore verde pallido del cappello e alla presenza di un anello sulla gamba di un doppio velenoso.

La maggior parte delle specie non commestibili presenta un ispessimento ovoidale molto evidente nella radice della gamba. Tra le altre cose, ci sono diverse idee sbagliate molto comuni riguardo alla definizione di commestibilità dei funghi.

Va ricordato che molte specie non commestibili hanno un aroma di funghi molto piacevole e il corpo fruttifero può essere rosicchiato da lumache e lumache. È anche importante notare che l'avvelenamento può causare non solo varietà di funghi non commestibili e potenzialmente pericolose, ma anche specie completamente commestibili, i cui corpi fruttiferi sono cresciuti o sono danneggiati da vermi e altre larve di insetti.

Come distinguere i funghi commestibili da quelli finti

Segni di avvelenamento

Nonostante il fatto che la maggior parte delle specie non commestibili non causi avvelenamento, in alcuni casi può verificarsi una reazione simile all'avvelenamento, dovuta alle caratteristiche individuali del corpo. I principali sintomi di avvelenamento da funghi sono i seguenti:

  • l'avvelenamento con funghi all'inizio della primavera preparati in modo improprio, come punti e spugnole, si verifica dopo circa sei ore ed è accompagnato da dolore allo stomaco, nausea, vomito indomito, forte mal di testa e indebolimento generale del corpo. È proprio a causa del possibile avvelenamento che i corpi fruttiferi delle linee e delle spugnole devono essere bolliti due volte in anticipo per dieci o quindici minuti;
  • i funghi del gruppo del fungo pallido contengono veleni come la falloidina e l'amanitina, che non vengono distrutti durante il trattamento termico. Il risultato di avvelenamento può essere forte dolore addominale, frequente diarrea e vomito indomito, comparsa di sete grave e stato convulsivo;

  • i corpi fruttiferi dei funghi appartenenti al genere Inocib e Clitocybe contengono veleni rappresentati da muscarina, micoatropina e veleno volante, che causano nausea, vomito frequente, diarrea, dolore addominale, eccessiva sudorazione, aumento della salivazione e grave lacrimazione;
  • funghi di miele falso, oltre a bruciare mungitori e russule, molto spesso causano un disturbo intestinale relativamente forte, accompagnato da lievi sintomi di intossicazione.

Anche l'avvelenamento è causato da corpi fruttiferi vecchi o non immediatamente trattati di funghi commestibili.

Pronto soccorso

Qualsiasi avvelenamento è particolarmente pericoloso per bambini, anziani, donne in gravidanza o in allattamento, nonché per coloro che soffrono di reazioni allergiche. In questo caso, la vittima deve essere portata al più presto in una struttura medica. Le misure di primo soccorso includono:

  • sciacquare lo stomaco con acqua a temperatura ambiente con l'aggiunta di soda o diversi cristalli di permanganato di potassio;
  • assumere alcune compresse di carbone attivo al ritmo di 1 compressa per 10 kg di peso;
  • utilizzare farmaci che riducono il rischio di disidratazione in caso di vomito indomito e ripetuta diarrea.

Grebe pallido: caratteristico

È necessario renderlo una regola per raccogliere solo funghi ben noti, la cui commestibilità è certa, che ridurrà il rischio di avvelenamento a valori minimi.