Istruzione

Come trapiantare la dracaena: tempistica e tecnologia ottimali


A casa, la dracaena dovrebbe essere trapiantata regolarmente. Quando si coltiva una cultura della stanza, gli indicatori della sua decoratività dipendono direttamente dalla capacità del coltivatore di fiori di fornire correttamente alla pianta le condizioni di manutenzione e cura competente, che includono non solo l'irrigazione, il condimento superiore, nonché l'osservazione di indicatori di temperatura e umidità, ma anche il trapianto tempestivo in terreno di alta qualità.

Date e termini del trapianto

Coltivare una falsa palma o una dracaena in un ambiente da camera è un'attività affascinante, ma richiede una certa conoscenza, che deve essere messa in pratica in tutte le fasi della crescita e dello sviluppo di una pianta ornamentale. Il fiore di dracaena da interno appartiene alla categoria delle piante del sud amanti del calorePertanto, è necessario ripiantare la cultura decorativa tenendo conto delle caratteristiche botaniche.

È meglio trapiantare una dracaena da camera in primavera, tuttavia, se necessario, questo evento può essere effettuato in autunno o in inverno. Va notato che con trapianto autunno-inverno, la pianta decorativa si adatta a lungoe necessita di una maggiore attenzione a se stessi. Di norma, viene presa la decisione di trapiantare un fioraio tenendo conto di fattori come gli indicatori dell'aspetto della cultura indoor, le caratteristiche di età e le caratteristiche qualitative del terreno in un vaso di fiori.

Trapianto di una dracaena adulta

Una dracaena adulta e ben sviluppata ha bisogno di trapianti piuttosto rari. È importante considerare il fatto che più grande è la pianta d'appartamento, più è difficile trapiantarla. Molto spesso in questo caso, viene utilizzato il metodo di riempimento del substrato del terreno nutritivo in un vaso di fiori esistente. Tuttavia, la presenza di un apparato radicale invaso e una composizione del suolo esaurita, che causano un'alimentazione insufficiente della pianta ornamentale, sono una buona ragione per il trapianto.

Determinare la forte crescita del sistema radicale è molto semplice. È sufficiente ispezionare attentamente il vaso di fiori e se le radici vanno nei fori di drenaggio, è necessario immediatamente un trapianto. Le manifestazioni esterne con un vaso vicino sono anche molto caratteristiche e sono espresse in arresto della crescita, l'aspetto di foglie gialle. Inoltre, i segni di tracimazione, che causano il decadimento del sistema radicale, possono segnalare la tenuta del vaso di fiori.

Gli adulti devono essere trapiantati dopo 3 annie le piante troppo grandi sono soggette a trapianto solo in casi eccezionali. È necessario trapiantare la dracaena adulta con il metodo di distruzione minima di un coma di terra attorno alle radici. Il tasso di sopravvivenza di una pianta d'appartamento, così come il suo ulteriore sviluppo e crescita, dipenderanno direttamente dalle caratteristiche di qualità della miscela del suolo, dalla conformità con gli standard di igiene durante il trapianto e assicurando le condizioni più confortevoli che consentono al sistema radicale di recuperare nel più breve tempo possibile.

Come trapiantare la dracaena

Trapianto di piante giovani

Si consiglia di trapiantare annualmente la giovane dracaena, che consente alla pianta di aumentare la crescita e aumentare la massa fogliare. La tecnologia di tale evento non è complicata e consiste nell'attuazione delle seguenti azioni graduali:

  • riempire lo strato drenante di argilla espansa in un vaso di fiori e riempire la vasca di semina con nutriente miscela di terreno a metà;
  • rimuovere con attenzione il sistema radicale della cultura decorativa dal vecchio vaso di fiori e diffondere le radici;
  • distribuire le radici della dracaena nel terreno in un nuovo vaso di fiori e cospargerle accuratamente con substrato di terreno fresco.

Nel processo di trapianto, è molto importante prestare attenzione alla sezione di transizione dello stelo al sistema radicale. Il collo della radice non dovrebbe essere profondamente sepolto nel terreno - deve solo essere leggermente cosparso di terra.

Trapianto dopo l'acquisto

Nella maggior parte dei casi, è molto importante trapiantare fiori da interno subito dopo l'acquisto.e la dracaena decorativa non fa eccezione. È necessario il primo trapianto di una pianta tropicale immediatamente dopo l'acquisizione, a causa della composizione specifica del terreno di trasporto con un alto contenuto di torba.

Tale terreno è in grado di trattenere perfettamente l'acqua, ma è quasi completamente privo di buona traspirabilità, che può causare la decomposizione dell'apparato radicale e la morte della pianta. Inoltre, per il trasporto di piante d'appartamento vengono utilizzati impianti con contenitori con volume insufficiente per la piena crescita e lo sviluppo della cultura.

Come formare una corona di dracaena

Composizione del terreno e selezione di vasi

Il terreno di alta qualità o un substrato nutritivo per le palme in crescita possono essere rappresentati da diverse composizioni. Come regola generale, nella coltivazione indoor, i giardinieri usano miscele di terreno auto-preparate. Il substrato contenente torba dovrebbe avere un livello di acidità di 6,0-6,5. L'opzione più adatta per la coltivazione della dracaena è una miscela di nutrienti a base di foglie, terriccio e torba, nonché terreni erbosi, miscelati in un rapporto di 1: 1: 0,5: 2.

Per evitare la cottura del terreno, si consiglia di aggiungere una piccola quantità di sabbia fluviale alla miscela. Nelle miscele di terreno già pronte, deve esserci necessariamente una combinazione ottimale di nutrienti e microelementi necessari per la crescita e lo sviluppo di una cultura ambientale.

Le dimensioni del vaso di fiori dovrebbero massimizzare la crescita della dracaena indoor. Se lo stelo della pianta è cresciuto a 40-45 cm, si consiglia di dare la preferenza alle fioriere a forma di vetro, il cui diametro è di circa 20 cm. Quando si sceglie un vaso di fiori, è importante ricordare che per ogni successivo trapianto, il diametro del contenitore dovrebbe essere di alcuni centimetri più grandee dalle pareti al coma di terra le radici sono rimaste circa un paio di centimetri. Molti esperti giardinieri dilettanti sono convinti che i vasi da fiori in ceramica siano i più adatti alla dracaena. Il parere attuale è giustificato dalla migliore fornitura di ossigeno al sistema radicale a causa della porosità della struttura della vasca di atterraggio. Tuttavia, la pratica della floricoltura mostra che i vasi da fiori in plastica non riducono i processi di crescita della dracaena e la pianta si sviluppa in una tale capacità abbastanza armoniosamente.

Ulteriore cura

La chiave del successo e dell'adattamento più rapido possibile di una pianta d'appartamento alle nuove condizioni di crescita dopo il trapianto è il rispetto delle regole di ulteriore cura:

  • subito dopo il trapianto, la dracaena necessita di un'annaffiatura abbastanza abbondante con l'aggiunta del preparato di zircone nell'acqua stabilizzata a temperatura ambiente;
  • circa due settimane la cultura decorativa interna subirà l'adattamento a nuove condizioni di crescita;
  • nella fase iniziale della dipendenza della dracaena da un nuovo substrato del suolo, la pianta forma piccole radici che sono state danneggiate durante il trapianto;
  • Lo "zircone" stimola i processi di crescita dell'apparato radicale, quindi l'alimentazione viene effettuata dopo circa un paio di settimane.

Per un rapido adattamento, la pianta ha bisogno di un'illuminazione buona, ma diffusa, quindi non è consigliabile posizionare un vaso con un fiore sulle finestre meridionali. La posizione migliore è finestre est e ovest.

Come trapiantare la dracaena dopo l'acquisto

Di non poca importanza è il regime di temperatura, che dovrebbe essere tra 22-24suC, oltre a un alto livello di umidità, per aumentare la quale è necessario spruzzare il fogliame con acqua calda da uno spray domestico. Fatte salve le condizioni favorevoli alla cultura tropicale, la dracaena si abitua rapidamente e passa alla fase di attivazione dei processi di crescita.