Idee

Podslivniki ai funghi: caratteristiche delle specie e caratteristiche della cucina


Il sublinguale, o Entoloma clypeatum, si riferisce a funghi condizionatamente commestibili e a molti raccoglitori di funghi che questa specie è conosciuta con altri nomi. Gli intenditori della "caccia silenziosa" definiscono il sottomarino una piastrina rosa tiroidea, entomolo commestibile, entomolo tiroideo, entomolo corymbal, entomolo prugnolo, entomolo forestale, podabrikosovik o mocassino.

Caratteristica e descrizione

La descrizione dei funghi subglaciali è ben nota ai raccoglitori di funghi esperti e i raccoglitori di funghi alle prime armi raramente raccolgono questa specie:

  • Il giardino Entoloma ha un cappello, il cui diametro varia da 70 a 120 mm;
  • i giovani esemplari hanno un cappello a campana o convesso, che con l'età diventa irregolarmente teso e convesso-convesso;
  • abbastanza spesso è presente un tubercolo sul cappuccio dei funghi adulti;
  • la superficie del cappuccio è liscia e leggermente appiccicosa in caso di pioggia;

  • nel periodo secco, un cappello di tipo fibroso setoso, con bordi ondulati irregolari;
  • la colorazione dei cappelli a seconda dell'età del corpo fruttifero può variare da bianco-grigio, beige e grigio-marrone-marrone;
  • sul retro dei cappelli sono un tipo largo, raro e aderente alla gamba del piatto;
  • giovane entoloma di colore biancastro o grigio-rosa pallido, ma con l'età il corpo fruttifero acquista un colore rossastro;
  • la gamba è di forma cilindrica, può essere curva o attorcigliata, fino a 10-12 cm di altezza e fino a 30-40 mm di spessore;
  • la fragilità, la nervatura longitudinale, la completa assenza di un anello sono caratteristiche della gamba;
  • colorazione delle gambe biancastra, grigio-rosata o grigiastra.

Quali funghi sono commestibili

L'entoloma è caratterizzato dalla presenza di colorazione densa o morbida, fibrosa, bianca o marrone della polpa. Secondo i raccoglitori di funghi, la polpa ha un debole sapore di carne e un aroma non pronunciato.

Tipi simili di funghi

Esistono specie simili di funghi commestibili e non commestibili di Entoloma clypeatum. Tra le specie commestibili di funghi, di particolare interesse è l'entoloma marrone chiaro, o Entoloma sepium. Questo fungo ha un cappello di un cappello color crema, grigio-marrone o grigio-marrone-verde con la presenza di piatti scendenti e bianchi, con una superficie lucida, un tipo di gamba a fibra lunga. La specie commestibile Entoloma sepium, che è simile alla subglaciale, cresce molto spesso nelle aree del prato e del giardino, così come sotto i cespugli dall'ultimo decennio di maggio a metà giugno.

È importante notare che oltre alle specie commestibili di entol, l'entomol velenoso o stagno cresce sul territorio del nostro paese. La differenza principale e molto caratteristica dell'entoloma sinuatum velenoso è un cappello più grande. Il diametro medio del cappello di un fungo adulto raggiunge spesso i 18-19 cm. La superficie del cappello è bianco sporco, grigio crema, grigio-ocra e giallastra. C'è una pelle scrostata e un colore giallastro, piatti abbastanza spessi. Gamba a forma di club, un colore con un cappello. La polpa ha un odore non troppo pronunciato, ma debole.

Inoltre, nel nostro paese potrebbero esserci anche specie non molto comuni, ma comunque altamente tossiche, tra cui l'entoloma schiacciato o l'Entoloma rhodopolium, che ha un sottile crema giallastro, cappello grigio o marrone e aroma di ammoniaca. Cresce dall'ultima decade dell'estate a un costante raffreddamento autunnale. L'entoloma primaverile non commestibile è caratterizzato da una colorazione più scura del corpo fruttifero, di piccole dimensioni e di una gamba snella.

Come raccogliere i funghi

Quando e dove crescere

I subglaciali sono tradizionalmente classificati erroneamente come funghi del sud che crescono in zone forestali decidue e miste. Molto spesso, i corpi fruttiferi di Entoloma clypeatum crescono sotto cenere di montagna, betulla e quercia, su terreni nutrienti. Molti raccoglitori di funghi alle prime armi, concentrandosi sul nome di questo fungo, credono che i corpi fruttiferi del sublinguale crescano esclusivamente sotto la prugna. Tuttavia, tale affermazione non è vera.

In primavera, i subglaciali possono apparire lungo le strade, così come nei prati e nei giardini domestici. Nelle aree del giardino, i funghi crescono spesso sotto meli e pere, sotto rose selvatiche, biancospino o prugnolo. Un fungo di questa specie era ampiamente distribuito nella regione di Leningrado e tra maggio e luglio si sono osservati frutti di massa in diversi strati. I subglaciali spesso crescono in gruppi grandi e piccoli.

Come cucinare

Di norma, i piedi dei subglaciali non vengono utilizzati a scopi alimentari, a causa dell'eccessiva rigidità di questa parte del corpo fruttifero. I corpi fruttiferi di Entoloma clypeatum possono essere fritti, nonché utilizzati per fare zuppe e raccolti per l'inverno attraverso il decapaggio. I funghi raccolti devono essere accuratamente selezionati e lavati.quindi pulire accuratamente e far bollire fino a quando saranno teneri. I funghi sottoposti a tale preparazione preliminare possono essere fritti o utilizzati per altri metodi di cottura.

Entoloma clypeatum è anche molto adatto per l'uso in decapaggio e decapaggio. In questo caso, non è necessario effettuare un ammollo preliminare, ma il processo di ebollizione è obbligatorio. La salatura può essere eseguita come metodo a lungo termine secondo la ricetta tradizionale usando l'oppressione e la salatura per 30-40 giorni, e un metodo ad alta velocità secondo la ricetta per fare le russule. A tal fine, è necessario bollire un paio di volte i corpi fruttiferi pre-preparati, quindi sciacquare e versare in acqua pulita, cuocere per circa un'ora, quindi salare e aggiungere aglio tritato e semi di aneto. I funghi vengono messi sotto oppressione e messi in frigorifero per un paio di giorni, dopodiché il piatto sarà completamente pronto per l'uso.

Come marinare i funghi

In conclusione, vale la pena ricordare che quando si raccolgono funghi, è necessario ignorare le specie che crescono vicino a autostrade e strade con traffico intenso, non è possibile raccogliere corpi fruttiferi vicino a impianti chimici e imprese industriali. Non è inoltre consigliabile fare una caccia tranquilla dopo una lunga siccità, poiché i primi funghi che compaiono dopo le piogge sono in grado di assorbire tutte le sostanze più dannose.