Idee

Scutellaria baicalensis: proprietà medicinali e caratteristiche della crescita nel giardino


La Scutellaria baicalensis (scutellaria baicalensis) è una pianta abbastanza nota della famiglia dei cinquefoil e in condizioni naturali, le aree di Baikal, il territorio della Mongolia, la Corea e la Cina settentrionale, nonché la regione dell'Amur e il Territorio di Primorsky, sono diventate l'area di distribuzione della specie.

Descrizione botanica

La Scutellaria baicalensis appartiene alle piante semi-arbustive e alla famiglia delle Lamiaceae. La pianta è popolarmente chiamata scudo tozzo, scutellaria, scutellaria, ape regina, iperico blu. Le versioni cinese e asiatica del nome della cultura sono Zhen-Len e Huang Qin. Questa pianta erbacea perenne alta almeno 30 cm ha steli ramificati eretti, tetraedrici, piuttosto pubescenti.

La radice di Scutellaria è caratterizzata da profondi solchi situati in posizione verticale. La parte del gambo contiene foglie a foglia corta, interamente marginali, a foglia lungo il bordo e fiori piuttosto grandi, di colore viola, a forma di campana. Il periodo di fioritura cade nella prima decade dell'estate. I frutti sono rappresentati da piccole macchie sferiche nere con maturazione delle noci nel periodo autunnale. La pianta più comune si trova in Transbaikalia. Anche le regioni orientali e siberiane sono ricche di questa cultura, dove la Scutellaria cresce massicciamente su suoli sabbiosi, pendii rocciosi montuosi, nelle steppe e lungo le rive dei corpi idrici.

Proprietà medicinali e controindicazioni

Per scopi medici, vengono raccolte le radici e i rizomi dell'erba di Scutellaria, che hanno pronunciate proprietà medicinali.Il sistema radicale di Scutellaria è caratterizzato dal contenuto di flavonoidi baikalin e baikalein, vogonina, nonché da un contenuto abbastanza elevato di pirocatechine, amido, tannini e altri composti organici che formano i fondamenti della composizione chimica e dei benefici piante. Pertanto, il contenuto biochimico di Scutellaria è il seguente:

  • cumarine;
  • steroidi;
  • baicalein;
  • luteolina;
  • aptigenin;
  • tannini;
  • saponine;
  • catecol;
  • sostanze resinose;
  • olii essenziali.

Scutellaria baicalensis: una cura per i nervi

Scutellaria contiene molti oligoelementi e macroelementi, tra cui ferro, selenio, iodio, molibdeno, manganese, cobalto, rame, zinco, potassio, calcio e magnesio.

I materiali vegetali hanno le seguenti proprietà:

  • calmante;
  • vasodilatatore;
  • antimicotico;
  • anticonvulsivante;
  • antimicrobica;
  • anti-infiammatori;
  • antipiretico;
  • antitumorale;
  • antiallergico;
  • emostatico;
  • astringente;
  • immunomodulante;
  • riparatoria;
  • protivoglistnoe;
  • coleretica;
  • diuretico.

L'uso di preparati e farmaci a base di Scutellaria può ripristinare la salute nei seguenti problemi:

  • alto rischio di crisi ipertensiva;
  • stadio di ipertensione I-II;
  • disturbi dello stato funzionale del sistema cardiovascolare e del sistema nervoso centrale;
  • condizioni convulsive ed epilessia;
  • febbre di varie origini;
  • ingrandimento della tiroide;
  • l'anemia;
  • reumatismo acuto;
  • l'epatite;
  • ristagno della bile;
  • raffreddori;
  • bronchite;
  • tosse convulsa;
  • la tubercolosi;
  • stomatiti.

I preparati di scutellaria sono usati per alleviare attacchi di panico e maggiore irritabilità, nel trattamento dell'insonnia, delle nevrosi cardiovascolari, del dolore al cuore e del mal di testa. Non ci sono controindicazioni dirette all'uso di medicinali derivati ​​dalla scutellaria, pertanto le condizioni principali per un trattamento efficace sono il rispetto delle raccomandazioni del medico e il dosaggio prescritto dai professionisti medici. Tra l'altro, l'uso di Scutellaria baicalensis non è possibile con un'allergia alla pianta, così come l'età da bambini fino a dodici anni. Il consiglio medico preliminare dovrebbe essere dato alle donne in gravidanza e in allattamento.

Consigli e recensioni

La Scutellaria vulgaris, il Baltico e l'Altai sono ampiamente utilizzati nella medicina popolare e ufficiale in molti paesi. Numerose recensioni positive su Scutellaria baicalensis hanno reso infusi, estratti, capsule e compresse, nonché altri farmaci molto popolari sia nel nostro paese che tra i consumatori stranieri. Le materie prime vegetali secche consentono la preparazione indipendente di decotti e infusi basati sulla radice di una cultura medicinale:

  • per preparare un decotto medicinale, quattro cucchiai di materie prime vegetali secche devono essere versati ½ litro di acqua bollente, dopo di che dovrebbero riposare per un quarto d'ora a bagnomaria e insistere per circa due ore a temperatura ambiente. Devi prendere un decotto per un cucchiaio tre o quattro volte al giorno;

Medicinali a base di calotta cranica del Baikal

  • per l'autopreparazione della tintura alcolica di Scutellaria una parte del materiale vegetale schiacciato viene versata in un contenitore di vetro scuro e versata con cinque parti di alcool al 70%, dopodiché viene infusa per un paio di settimane in una stanza buia e fresca. La tintura tesa deve essere presa in venti gocce diluite in 50 ml di acqua tre volte al giorno.

La forma di compresse di Scutellaria baicalensis è un integratore alimentare, senza prescrizione medica. Abbastanza spesso, gli integratori alimentari includono, oltre alla Scutellaria, componenti aggiuntivi, che possono essere acido ascorbico e luppolo. Come analogo a tutti gli effetti dell'estratto di Scutellaria baicalensis, puoi usare la tua tintura.

Il noto Ginkgo biloba nel nostro paese ha anche Baikal Scutellaria e questo rimedio si è dimostrato molto efficace nel trattamento dell'encefalopatia discircolatoria, compromissione della memoria, demenza, morbo di Alzheimer e altre condizioni patologiche. Inoltre, il farmaco viene prescritto per migliorare la memoria. Non meno popolare droga "Relax", a base di scutellaria con l'aggiunta di luppolo.

Coltivazione di semi

Shlemnik o scutellaria (Scutellaria) nel suolo e nelle condizioni climatiche della zona centrale del nostro paese e in Ucraina formano materiale di semi che è abbastanza adatto per la semina. La coltivazione di questa cultura dai semi implica il rispetto dei seguenti requisiti tecnologici di coltivazione:

  • il terreno prima della semina dovrebbe essere profondamente scavato e accuratamente livellato con un rastrello;
  • la semina di semi su creste di terreno aperto viene effettuata dall'ultimo decennio di aprile a metà maggio;
  • la profondità standard del seme nel terreno dovrebbe essere di circa 0,6-0,7 cm;
  • la semina viene eseguita in modo ordinario, in solchi pre-preparati realizzati con una distanza tra le file di 30-35 cm;
  • quando si utilizzano materiali di semi di alta qualità, dopo circa due settimane compaiono germogli di massa;
  • dopo l'irrigazione, il terreno deve essere accuratamente, ma completamente allentato o trinciato per prevenire la formazione di crosta del suolo;
  • con la formazione di germogli spessi, le piante prima della formazione del quarto volantino possono essere diluite, ripiantando in un altro posto;
  • le piante trapiantate a colpo sicuro dovrebbero essere annaffiate con una soluzione basata sullo stimolatore di Kornevin;
  • nelle regioni settentrionali, la cultura viene coltivata in piantine.

La cura delle piante standard consiste nell'attuazione di misure di irrigazione piuttosto rare, diserbo e allentamento del suolo. Fatta salva la tecnologia di coltivazione, la pianta fiorisce nel secondo anno dopo la semina. In inverno, la pianta non ha bisogno di riparo e la parte aerea può essere lasciata. Nelle regioni meridionali del nostro paese, è consentito tagliare gli steli, lasciando punti di riferimento della canapa. In primavera, si consiglia di nutrire la coltura con fertilizzanti contenenti azoto. In fase di germogliamento, potrebbe essere necessario alimentare la pianta con formulazioni complesse.

Utilizzare nella progettazione del paesaggio

La Scutellaria baicalensis è una pianta assolutamente senza pretese e si sente benissimo su quasi tutti i terreni del giardino, anche con un alto contenuto di calce. Questa pianta può essere coltivata in aree non adatte al paesaggio con altre colture decorative più esigenti e stravaganti.

Radice di Scutellaria baicalensis: proprietà

Shlemniki può essere utilizzato per decorare qualsiasi tipo di giardino fiorito, compresi mixborder, aiuole, giardini rocciosi, giardini rocciosi e rumatki. Nelle piantagioni di gruppo, la Scutellaria si abbina bene con fiori gialli e bianchi, tra cui gypsophila, enotera e gigli. Negli ultimi anni, i paesaggisti hanno ampiamente utilizzato questa cultura nella coltivazione di container.