Idee

Cavolfiore: benefici e danni per il corpo umano


Il cavolfiore (Brassica oleracea L. var. Botrytis L.) è una coltura vegetale comune, classificata come cavolo. La cultura vegetale è assegnata al gruppo varietale Botrytis e il suo uso a scopi alimentari e medicinali può apportare grandi benefici al corpo umano, rafforzandone la salute.

Proprietà utili di cavolfiore

Il valore nutrizionale e le proprietà medicinali o benefiche del cavolfiore sono determinati dalla sua composizione biochimica, che comprende vitamine, minerali, carboidrati, una quantità sufficiente di proteine ​​e altre sostanze altrettanto utili.

Cavolfiore: benefici e rischi

Una parte significativa delle proteine ​​è costituita da componenti azotati ben assimilati, che consentono di assorbire il cavolfiore il più facilmente possibile:

  • La brassica oleracea contiene una struttura molto delicata e una cellulosa facilmente digeribile, contribuendo a una pulizia dell'intestino morbida ma molto efficace;
  • l'uso regolare di cavolfiore favorisce il rinnovamento dei globuli rossi e una quantità sufficiente di magnesio e acido ascorbico facilita notevolmente l'assorbimento del ferro da parte dell'organismo, a seguito del quale i tessuti e gli organi sono più efficacemente riforniti di ossigeno;
  • le infiorescenze di tale cavolo praticamente non contengono grassi e possono anche essere utilizzate nella dieta di persone che seguono diete con un ridotto contenuto di carboidrati;

  • la coltura vegetale contiene la componente attiva biotina, che ha un pronunciato effetto antinfiammatorio;
  • la presenza di clorofilla e potenti antiossidanti ha un effetto anticancro abbastanza attivo;
  • il cavolfiore non è in grado di esercitare un effetto irritante e traumatico sulle mucose dell'intero tratto digestivo;
  • con l'uso regolare di infiorescenze, si nota un effetto coleretico molto lieve;
  • il cavolfiore contiene componenti e sostanze bioattive che aiutano a ridurre la glicemia.

È stato scientificamente provato che le infiorescenze di questa coltura vegetale hanno un pronunciato effetto anti-infettivo, tosse e un buon effetto di miglioramento dell'immunità, e un aumento del contenuto di vitamine minimizza il rischio di carenza vitaminica e raffreddore.

Composizione chimica e contenuto calorico

Cavolfiore - un prodotto vegetale dietetico e molto nutriente, utile per quasi tutte le categorie della popolazione. Valore energetico o contenuto calorico totale del prodotto grezzo: 100 grammi rappresentano solo 29-30 kcal con un rapporto di BZHU: 1: 0,1: 1,7. Sapendo quante calorie e quali nutrienti contengono una cultura del giardino crudo e i suoi piatti, puoi determinare la fattibilità dell'uso di una dieta per dimagrire o dimagrire, sia per le donne che per il sesso più forte.

nutrientenumero
vistanomePer 100 grammi in mgTariffa giornaliera in%
vitamine"A"3.0 mcg0.3
Beta carotene0.021.3
tiamina0.16.7
riboflavina0.15.6
colina45.29,0
Acido pantotenico0.918
piridossina0.168
folati23,0 mcg5.8
Acido ascorbico70.077.8
Tocoferolo alfa0.21.3
biotina1,5 mcg3.0
phylloquinone16,0 mcg13.3
"PP"1.05.0
macronutrientipotassio210.08.4
calcio26.02.6
magnesio17.04.3
sodio10.00.8
fosforo51.06.4
Traccia elementiferro1.47.8
manganese0.1567.8
rame42,0 mcg4.2
selenio0.6 mcg1.1
fluoro1.0 mcg-
zinco0.282.3
Contenuto caloricoproteine2.53.3
grassi0.30.5
carboidrati4.22.0
Acidi organici0.1-
Fibra alimentare2.110.5
acqua903.8
cenere0.8-

Le proprietà curative del cavolfiore

Cavolfiore oltre a gusto eccellente e alto valore nutrizionale ha un gran numero di vantaggi, che ti consente di usarlo nella prevenzione e nel trattamento di una serie di malattie:

  • la presenza di un lieve effetto lassativo di una coltura vegetale è ampiamente utilizzata nella preparazione di una dieta per costipazione e ridotta motilità intestinale;
  • contiene sostanze che bruciano il grasso sottocutaneo e i principi attivi, pertanto la coltura vegetale è popolare tra le persone obese;

Cavolfiore con salsa besciamella: ricetta

  • il consumo regolare di piatti a base di cavolfiore riduce al minimo il rischio di malattie della pelle, tra cui autunno, seborrea, una malattia comune nelle diverse fasce d'età;
  • i piatti di cavolfiore sono raccomandati per il trattamento e la prevenzione della gotta, nonché delle malattie del fegato o della cistifellea;
  • il succo di cavolo aiuta a normalizzare la secrezione gastrica e normalizza i processi di digestione di base.

Medici e nutrizionisti raccomandano di usare i piatti di cavolfiore come uno strumento molto efficace nella prevenzione di carenze vitaminiche, raffreddori e per aumentare l'immunità.

Controindicazioni e danni

Se non vengono seguiti consigli e suggerimenti medici sull'uso del cavolfiore per scopi medicinali, questo cavolo popolare e molto gustoso può essere dannoso. Nonostante il fatto che le controindicazioni per l'uso di questa coltura da giardino siano pochissime, sono e dovrebbero essere prese in considerazione a colpo sicuro, soprattutto in presenza di malattie croniche. Le malattie in cui l'uso del cavolfiore dovrebbe essere significativamente limitato sono le seguenti:

  • le purine contenute nelle infiorescenze di cavolfiore nel corpo sono in grado di degradarsi in acido urico, quindi, con una patologia renale grave e cronica o con una storia di gotta, l'uso di piatti di cavolfiore dovrebbe essere rigorosamente limitato;

  • con la pancreatite, i piatti di cavolfiore non sono raccomandati all'inizio di una dieta terapeutica e l'uso di una coltura vegetale è consentito in combinazione con patate o zucca, in assenza di intolleranza individuale;
  • a differenza del cavolo bianco e rosso, con un'ulcera allo stomaco con bassa acidità e un duodeno, l'uso del cavolfiore è il più appropriato, ma richiede attenzione e monitoraggio delle condizioni;
  • Raramente, ma si riscontrano intolleranze individuali e reazioni allergiche al cavolfiore, quindi i piatti con questa coltura vegetale dovrebbero essere usati con attenzione per la prima volta.

Va anche ricordato che con la gastrite allo stadio di esacerbazione o remissione instabile, accompagnata da una maggiore acidità, si raccomanda di rifiutare completamente di usare piatti di cavolfiore, poiché questa coltura da giardino può provocare il rilascio di una grande quantità di succo gastrico, che porta a un deterioramento del benessere del paziente.

Cavolfiore per dimagrire

Tuttavia, è importante notare che in termini di quantità di nutrienti, nonché di caratteristiche dietetiche e gustative, il cavolfiore è più volte superiore a qualsiasi altra varietà di cavolo, quindi non è possibile utilizzarlo solo negli alimenti, ma anche per adulti e bambini.